Andrew Norriss, Da quando ho incontrato Jessica

Ad ogni intervallo, Francis si siede sulla stessa panchina e, guardando gli altri divertirsi, si chiude in se stesso sommergendosi dei suoi pensieri. Quando una ragazza gli si siede accanto meravigliandosi di essere vista da lui, tra loro nasce un’amicizia spinta dalla forte curiosità: anche se Jessica è una ragazza come le altre, perché Francis è l’unico a poterla vedere? Oppure non è l’unico? Questo libro mi ha trascinato in un mistero che, senza accorgermene, mi ha fatto arrivare all’ultima pagina in un baleno. Vorrei che tutti i ragazzi leggessero questo romanzo, perché lancia un forte messaggio sul bullismo che è troppo frequente tra i ragazzi, e spesso non ce ne accorgiamo; mi ha colpito leggere fino a che punto soffre una vittima e rendermi conto che la paura non permette loro di parlare e di denunciare. Ho capito ancora di più quanto le vittime del bullismo siano estremamente fragili e come dobbiamo aiutarle a ritrovare fiducia e coraggio.

Viola Conti

Andrew Norriss, Da quando ho incontrato Jessica, Il Castoro,2016, traduzione di Claudia Valentini, pp.186, €14.90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.