Author Archives: Matteo Biagi

L’incipit della settimana: Jessica Brody, Odio i lunedì

7.04 Biip-bii-bii-biiip-biiip-ting! Quando lunedì mattina il telefono suona per avvertirmi che mi è arrivato un messaggio, sono ancora in quello stato confuso tra il sogno e la veglia in cui puoi tranquillamente convincere te stesso di qualsiasi cosa. Tipo che…

Manlio Castagna, Petrademone. Il libro delle porte

Come ti sentiresti se un giorno scoprissi di essere la “Prescelta” di una missione che solo tu puoi risolvere? Questo è ciò che accade a Frida , tredicenne arrivata a Petrademone, dimora degli zii, dopo la scomparsa dei genitori. In…

L’incipit della settimana: AA.VV., La fuga

Da cosa – Paolo Di Paolo   L’importante è restare sciolti. Evitare d’essere presi. Non vi fate prendere. E se da qualche cosa restate acchiappati, spezzatela. D.H. Lawrence     Quando scappi, non è che vai tanto per il sottile,…

Gabriele Clima, Il sole fra le dita

Il sole fra le dita racconta la storia di Dario e Andy, due ragazzi molto diversi ma allo stesso tempo molto simili. Dario ha sedici anni ed è un ragazzo definito da tutti “problematico” per il suo carattere difficile; sembra…

Charles Bukowski, Pulp

La storia è ambientata nella Los Angeles degli anni ‘70, ma non la Los Angeles che vediamo come sfondo nei film, non quella città dove le persone sorseggiano champagne mentre parcheggiano la Ferrari nella villa privata a Beverly Hills, oh…

David Grossman, Che tu sia per me il coltello

Che tu sia per me il coltello non può essere descritto, ma allo stesso tempo risulta impossibile non parlarne; con quali parole? Come raccontare i pensieri più intimi di Yair e Myriam, che poi diventano i pensieri più profondi di…

Susan Abulhawa, Ogni mattina a Jenin

Quando si finisce un libro molto spesso vale la pena di farsi qualche domanda. Per esempio ciò ci rimane di un libro é effettivamente tutto frutto di un attento lavoro d’artigianato dello scrittore, che pesa le parole, lima i discorsi…