Author Archives: Vittoria Ridolfi

JOSÉ SARAMAGO, CECITÀ

Come reagiresti se diventassi cieco improvvisamente? Cosa faresti se dopo di te le persone che ti circondano perdessero la vista una dopo l’altra inspiegabilmente? Che succederebbe se la nostra città diventasse da un momento all’altro una realtà spettrale, piena di…

PAOLO COGNETTI, LE OTTO MONTAGNE

Le otto montagne è un romanzo che racconta la storia di Pietro, un ragazzino sensibile e solitario, con una madre presente e disponibile e un padre ombroso e misterioso. Era stata proprio la montagna ad aver fatto incontrare i genitori:…

André Aciman, Chiamami col tuo nome

Is it better to speak or to die? Elio è un ragazzo di diciassette anni, intelligente, sensibile, appassionato di musica e molto maturo per la sua giovane età. Oliver invece è un ventiquattrenne studente universitario americano, molto sicuro di sé,…

PAULA HAWKINS, LA RAGAZZA DEL TRENO

“I buchi della vita non si chiudono più. Devi crescere intorno a loro, come le radici che affondano nel cemento, e devi rimodellarti intorno alle crepe” Rachel lo sa bene. Nonostante i suoi 34 anni la sua vita è piena…

Elena Ferrante, L’amica geniale

“Forse devo cancellare Lila da me come un disegno sulla lavagna, pensai, e fu, credo, la prima volta. Mi sentivo fragile, esposta a tutto, non potevo passare il mio tempo a inseguirla o a scoprire che lei mi inseguiva, e…

Jonathan Coe, La casa del sonno

Ho sempre adorato le coincidenze e gli imprevisti della vita, il famoso “caso”, il destino di ogni essere umano, il chiedersi costantemente: “Come sarò tra 10 anni? E tra 30? Cosa farò nella mia vita? Le persone che oggi mi…

Aidan Chambers, Danza sulla mia tomba

Titolo originale: “Dance on My Grave: a life and a death in four parts, one hundred and seventeen bits, six running reports and two press clippings, with a few jokes, a puzzle or three, some footnotes and a fiasco now…