Category: Recensioni

Valentina Sagnibene, Tutto quello che non mi aspettavo

Tutto quello che non mi aspettavo è la storia di due ragazzi, Francesco e Matilde che si incontrano casualmente, un caso probabilmente frutto del destino. Francesco è un neolaureato che non riesce a trovare un lavoro e un vero amore, dopo…

Sara Zarr, Le variazioni Lucy

Lucy Beck-Moreau ha 16 anni, alle spalle ha un passato da brillante pianista e davanti a lei un sogno che sta per essere coronato. Nella sua famiglia, conosciuta in tutta San Francisco per le loro doti musicali, tutti immaginano un…

Stefano Benni, Cari mostri

“Ora tu, Jimmy dito-nel-naso, mi chiedi “come si fa ad essere sicuri che è una storia vera?” e io ti dico, piccolo rompiballe, che nel nero mondo delle storie spaventoidi c’è sempre il dubbio se siano vere o inventate, ma…

John Irving, Hotel New Hampshire

“Keep passing the open windows”. “Continua a passare oltre le finestre aperte”. Questa frase non è soltanto l’idea centrale di tutto il romanzo di Irving, ma ha anche dato il titolo a una canzone dei Queen, destinata in origine ad…

Manlio Castagna, Petrademone. Il libro delle porte

Come ti sentiresti se un giorno scoprissi di essere la “Prescelta” di una missione che solo tu puoi risolvere? Questo è ciò che accade a Frida , tredicenne arrivata a Petrademone, dimora degli zii, dopo la scomparsa dei genitori. In…

Fabio Geda, Nel mare ci sono i coccodrilli

Caro lettore o lettrice, All’interno della copertina di questo libro, che l’altro giorno ho preso in biblioteca, in stampatello scrivi: “Io penso che questo titolo Nel mare ci sono i coccodrilli sia una metafora: I coccodrilli sono tutti quei pericoli…

Thomas Mann, Morte a Venezia

Durante il suo soggiorno a Venezia nel maggio 1911, Mann, nel breve saggio Sull’arte di Richard Wagner, si prefigurava il capolavoro del XX secolo in un’opera d’arte che non cercasse “la sua grandezza nel colossale barocco e la sua bellezza…

Stephanie Garber, Caraval

“Qualsiasi cosa tu abbia sentito raccontare di Caraval non è paragonabile alla realtà. È molto più di un semplice gioco o spettacolo. È quanto di più vicino alla magia esista in questo mondo.” Questo è quello che viene detto a…

Nadia Galliano, Seguimi con gli occhi

Emma ha perso il fratello, morto di HIV. La storia si sviluppa intorno alle sue sedute con il Dr.Boris, il suo psichiatra e il gruppo di auto-aiuto, dove la ragazza incontra Met, Camilla, Teresa, Federico, Andrea, Adele e soprattutto, Carlo….

Gabriele Clima, Il sole fra le dita

Il sole fra le dita racconta la storia di Dario e Andy, due ragazzi molto diversi ma allo stesso tempo molto simili. Dario ha sedici anni ed è un ragazzo definito da tutti “problematico” per il suo carattere difficile; sembra…

Guido Sgardoli, O sei dentro o sei fuori

Franz e Gabri sono due amici sedicenni bolognesi che trascorrono la loro solita noiosa routine estiva.  Gabriele è un adolescente stravagante, bizzarro, anticonformista e soprattutto non sopporta la monotonia della vita quotidiana. Mentre Franco è figlio unico, preciso, matematico, ingabbiato…

Mary Shelley, Frankenstein

Vi é sempre una certa speranza negli occhi di chi genera una nuova vita di sentire una profonda appartenenza a quel mondo immenso davanti ai propri occhi, la speranza di poter amare la vita e, beffando la morte, di continuare…

Reki Kawahara, Sword Art Online

Avete mai immaginato a come potrebbe essere il mondo tra cinquant’anni o a che livelli potrebbe arrivare la scienza ? Di fronte a questa domanda in parecchi penserebbero ad un mondo popolato da robot e macchine volanti, magari facendo riferimento…

Susin Nielsen, Gli ottimisti muoiono prima

“Un pessimista l’azzecca più spesso di un ottimista, ma un ottimista si diverte di più. E nessuno dei due può cambiare la marcia degli eventi.” Robert A. Heinlein Petula non ha amici, è una ragazza scontrosa e solitaria, con una…