Fabio Geda – Marco Magnone, Berlin 3. La battaglia di Gropius

Questo è il terzo volume di una saga ambientata a Berlino negli anni Settanta del Novecento. Da poco si è diffuso un virus che uccide tutti gli adulti e i ragazzi, dai sedici anni in su, sono in pericolo. I più fortunati vivono fino a diciannove anni. I ragazzi, rimasti i padroni della città, si organizzano in alcuni gruppi, fra i quali il gruppo del Tegel che è il più cattivo.

Nel terzo volume della saga, i ragazzi del danno fuoco al castello dove vivono le ragazze dell’Havel, un gruppo formato da sole ragazze è un bambino piccolo, il nipote di una di loro. Quando ormai il castello è in fiamme le ragazze, furiose, decidono di andare…

 

Questa saga a me piace tantissimo perché i ragazzi, abituati a fare come dicono i grandi, si ritrovano in un mondo diverso da come lo conoscevano e nel quale possono, ma anche devono, scegliere loro cosa fare, senza gli ordini degli adulti. Secondo me questo terzo volume può piacere alle persone a cui piacciono le battaglie e a chi, come me, ha adorato i primi due volumi.

Giada Niccolai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.