L’incipit della settimana: Alessandro Q. Ferrari, Le ragazze non hanno paura

L’ultima notte dell’anno, della nostra banda e della mia vita da tredicenne, la notte in cui avevo finalmente il permesso di restare fuori fino a tardi, io seguivo tre ragazze nel bosco.
Conoscevo quei posti dall’estate precedente, ma era difficile riconoscerli con tutta quella neve. Anche il buio era diverso, più pallido, denso, quasi vivo. Non lo dissi alle altre. Se avessi esitato, se avessi avuto paura, mi avrebbero lasciato lì.
“Quanto manca?”
Non mi risposero, non si voltarono, non rallentarono. Avevamo un piano.
Continuavo a chiedermi se avrebbe funzionato, se avremmo fatto in tempo. Pensavo a lei. Ci pensavamo tutti, sempre, da mesi, da quando era scomparsa. Ci pensavamo perché mancava, perché sembrava solo uno stupido sbaglio.
Accelerammo il passo. Mancavano cinque minuti a mezzanotte, il nostro momento stava per finire. Non potevamo arrivare in ritardo per nessuna ragione al mondo, perché stavamo andando a salvare la nostra migliore amica.

Alessandro Q. Ferrari, Le ragazze non hanno paura, DeA, 2018, pp.297, €14.90

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.