L’incipit della settimana: Daniela Palumbo, Noi, ragazze senza paura

Un libro di otto racconti, romanzati, che narrano donne. Ma un libro così è solo per femmine? No! La letteratura narra il mondo. Degli esseri umani, donne e uomini, persone. Però è vero che le donne, rispetto agli uomini, hanno abitato una casa differente dentro la Storia.

Nel nostro Paese c’era un tempo in cui le donne erano persone con meno diritti. Non avevano diritto di voto. Non avevano diritto a vedersi riconosciuta giustizia se venivano violentate. Non avevano, di fatto, diritto di studio. Non avevano diritto di scegliere un futuro per i loro figli. Non avevano diritto di esprimersi sulla loro vita. Non potevano scegliere.

Non parliamo di secoli fa.

Daniela Palumbo, Noi ragazze senza paura, Piemme (I vortici) 2017, pp.184, €12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *