Patrick Ness, Sette minuti dopo la mezzanotte

1, 2, 3 aspetto pazientemente che rintocchi anche il settimo minuto, tanto so che arriverà 4, 5, 6, 7: eccolo, puntuale come sempre. Il suo corpo pesante pare sprofondare nel pavimento. E’ grande, grosso e terribile ma non mi spaventa….

Khaled Hosseini, Il cacciatore di aquiloni

“Come potevo essere un libro aperto per lui, mentre io, in genere, non avevo idea di quali pensieri gli passassero per la testa? Eppure ero io quello che andava a scuola, che sapeva leggere e scrivere. Ero io il più…

Marcello D’Orta, Io speriamo che me la cavo

Il libro mostra sessanta temi di bambini napoletani. Perché il maestro di questa classe elementare ha voluto raccogliere sessanta temi dei suoi alunni? Un motivo evidentemente c’è, eccome. E credo, anch’io, che valga la pena di conoscere quei temi e…

John Green, Cercando Alaska

Miles Halter è un ragazzo tranquillo e solitario con una strana passione per le parole pronunciate dalle persone famose in punto di morte, ed è proprio una di queste, del poeta François Rabelais, che lo spinge ad andare a cercare…

Delphine De Vigan, Gli effetti secondari dei sogni

Lou Bertignac è una ragazza di 14 anni che è piu intelligente degli altri, che  vive una vita normale anche se con la madre malata. La sua vita cambierà quando per una ricerca scolastica incontrerà e imparerà a conoscere No,…

Edna O’Brien, Ragazze di campagna

  Interessante, ironico e travolgente. Ecco tre aggettivi per descrivere “Ragazze di campagna”, un romanzo pubblicato negli anni ’60 da Edna O’Brien, definita da Philip Roth “la più grande scrittrice vivente in lingua inglese”. All’epoca censurato e addirittura messo all’indice,…

Marcus Zusak, La bambina che salvava i libri (The book thief)

Ambientato nel 1939, quando una ragazza di famiglia comunista lascia la madre per conoscere la famiglia adottiva. Durante il soggiorno Liesel si ritrova da sola, senza la compagnia di suo fratello morto durante l’andata: questo sarà motivo di grande disperazione…

Diana Mohamadi, La fiammiferaia di Kabul

Diana Mohamadi viveva a Kabul, con tredici fratelli e la madre. Per conoscere e capire meglio come si viveva a Kabul in quel tempo, basta ricordare come si lavorava, come si mangiava e come si amava. Queste tre attività fondamentali…

Terry Pratchett, Il piccolo popolo dei grandi magazzini

Un popolo strano, i niomi. E come ogni popolo hanno il vizio di dividersi e di combattersi. Ci sono i Cancellieri, colti e diplomatici, ci sono gli niomi del reparto ferramenta, custodi dell’Elettricità. Non solo niomi abitano i Grandi Magazzini…

Ogni muro è una porta: William Sutcliffe, Il muro

Joshua vive con la madre ed il patrigno ad Amarias, una città di frontiera accogliente e ricca, ma isolata su un colle e protetta da un alto muro, sorvegliato continuamente. Tutti sanno che al di là del muro vive un…

Il viaggio della vita di Lazarillo de Tormes

“Sappia allora la Signoria Vostra, prima di qualunque altra cosa, che mi chiamano Làzaro de Tormes  figlio di Tomè Gonzàles e di Antonia Pèrez, originari di Tejares, nei pressi di Salamanca. La mia nascita avvenne dentro il fiume Tormes, e…

John Green, Teorema Catherine

Colin Singleton, ex bambino prodigio alle prese con il timore di scivolare verso un’età adulta illuminata fiocamente dalla penombra della normalità, ha la passione degli anagrammi e colleziona storie d’amore fallimentari con ragazze chiamate esclusivamente Catherine. Dopo che l’ultima della…

I migliori libri del 2012… secondo Liber

Il prestigioso sito www.liberweb.it ha pubblicato la classifica dei migliori libri del 2012. Ne riportiamo le prime posizioni: La nostra opinione? Sette minuti dopo la mezzanotte e La stanza delle meraviglie su tutti. 12 Kuijer, G. Per sempre insieme, amen, Feltrinelli,…