Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo. Il ladro di fulmini

Percy Jackson, un dodicenne americano, si crede un ragazzo normale, ma proprio non lo è! Anche la sua vita da mortale è agitata: figuriamoci quando scopre di essere un semidio…

Percy, infatti, è figlio di una mortale e di Poseidone, dio del mare. Gli dei dell’Olimpo non sono spariti, ma si sono trasferiti dalla GreciaAll’America,Seguendo lo spostamento del cuoreDella civiltà occidentale.

Percy però Scopri tutto questoNel momento meno opportuno:Qualcuno ha rubatoIl folgore di Zeus e quest’ultimo accusa Poseidone di aver costretto Percy a rubarlo.

Toccherà proprio a persi andare alla ricerca del folgore insieme al suo amico Satiro Grover e ad Annabel, una figlia di Atena conosciuta al campo mezzosangue.

Io stra-adoro questa saga. La trovo bellissima, scorrevole e piena di colpi di scena. Il primo volume mi è piaciuto particolarmente perché il protagonista si trova in una situazione-limite: dev’essere difficilissimo accettare di compiere un’impresa estremamente pericolosa per un padre che non ha neppure mai visto. Inoltre è un concentrato di azione e di mitologia greca, due elementi che a me piacciono da morire. Consiglio questo libro a chi desidera leggere qualcosa di leggero, ma allo stesso tempo appassionante e coinvolgente.

Giada Niccolai

Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo. Il ladro di fulmini, trad. di Loredana Baldinucci, Mondadori, 2010, pp. 361, €17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *