Suzanne Collins, Hunger Games: la ragazza di fuoco

E così, dopo un’ appassionante storia, arriviamo al secondo libro della saga “Hunger Games”. “Hunger Games: la ragazza di fuoco” è una raccolta di sorprese, sia sulle aspettative che vengono altamente superate, sia sulla trama, che trabocca di colpi di scena. Dopo la traumatizzante esperienza dei settantaquattresimi Hunger Games, Katniss torna a casa con una nuova visione del mondo. La sua mente è cambiata, da quella di una sedicenne è diventata una mente da assassina. Tutti sono pronti per “l’ Edizione della Memoria”, che si tiene ogni venticinque anni, ma nessuno si sarebbe mai aspettato che mostruosità avrebbero preparato gli organizzatori dei “giochi”. Io non oserò andare oltre con la storia ma una cosa va detta: Katniss tornerà nell’ arena e si troverà in una cosa più grande di lei. Un libro spettacolare che, a mio parere, supera la trama “da romanzo” del primo libro diventando un vero e proprio intreccio fra il primo e il secondo libro che da altissime aspettative per il finale della saga. Sappiate solo che se il primo libro vi è, anche solo minimamente, piaciuto, adorerete il secondo, che vi lascerà a bocca aperta.

Francesco Amodio

Oscar Mondadori, 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.