Tag: prima media

David Almond, Skellig

“Lo trovai nel garage un sabato pomeriggio, il giorno dopo che ci eravamo trasferiti in Falconer Road”. Michael e la sua famiglia stanno passando un momento difficile: la sua sorellina appena nata sta male. Mentre sua madre è all’ospedale con…

Un incipit al giorno: Rob Buyea, Il maestro nuovo

Avere dei maestri è una maledizione, ma siccome non possiamo farci niente, speriamo solo di averne uno nuovo di zecca invece di ritrovarci con un perfido vecchio puzzone. I maestri nuovi non conoscono le regole, perciò con loro puoi passarla…

Jean Claude Mourlevat, Il bambino Oceano

“Il bambino oceano” racconta la storia di sette fratelli, tre coppie di gemelli, di undici, tredici e quattordici anni e del minore,Yann, che sembra molto più piccolo dei suoi dieci anni. Un giorno proprio quest’ultimo ascolta una conversazione dei propri…

Marie Aude Murail, Baby-sitter blues

Ti serve un computer e non hai abbastanza soldi per comprartelo? Allora sei capitato nello stesso caso di Èmilien, quattordicenne francese che per comprarsi un computer è diventato baby-sitter. Pazzesco! Un maschio baby-sitter, ma lo è ancora di più il…

Luigi Garlando, Per questo mi chiamo Giovanni

La mafia: un mostro che si può sconfiggere sin da piccoli. Giovanni per il decimo compleanno riceve una sorpresa da suo padre, che è diversa dalle solite : una gita per le strade di Palermo accompagnata dallo splendido racconto della…

Jordi Sierra I Fabra, Kafka e la bambola viaggiatrice

Questo romanzo racconta di una vicenda realmente accaduta nella vita dello scrittore Franz Kafka e del suo incontro con la piccola Elsi. Tutto ha inizio durante una delle sue solite passeggiate al Parco Steglitz, quando, all’improvviso, Franz vede una bambina,…

Annalisa Strada, L’isola dei libri perduti

Un’isola sulla quale è proibito leggere, dove non può accadere nulla di imprevisto e da cui nessuno se ne può andare.   Una sicurezza immobile, senza speranza.   Ma sotto la superficie di Thia, nei suoi vicoli più stretti, dietro…

Jean Giono, L’uomo che piantava gli alberi

Con una trama semplice ed uno stile essenziale, Jean Giono è riuscito a comunicare nel suo breve romanzo allegorico un insegnamento fondamentale: chiunque tra noi può giovare al prossimo, anche se limitato dalla propria condizione di essere umano. Elzéard Bouffier,…

Lois Lowry, Conta le stelle

“Conta le stelle” (premio Andersen 2012) è stato scritto da Lois Lowry. Parla di una ragazzina di 10 anni, Annemarie Johansen, che vive in Danimarca, durante la Seconda Guerra Mondiale. Racconta di come sia coraggiosa e di quanto voglia bene…

Shannon Messenger, Il guardiano delle città perdute

Sophie ha dodici anni e dell’età di cinque custodisce un grandissimo segreto: riesce a sentire i pensieri di tutte le persone che la circondano. La sua vita cambia improvvisamente quando un giorno, durante una gita scolastica,  incontra un misterioso ragazzo…

Un incipit al giorno: Robert Swindells, La stanza 13

La notte prima di partire per Whitby con i compagni del secondo anno, Fliss fece un sogno. Camminava su una strada alta sopra il mare. Era buio, ed era sola. Alla sua sinistra le onde s’infrangevano ai piedi della scogliera…

Un incipit al giorno: Ian McEwan, L’inventore di sogni

Quando Peter Fortune aveva dieci anni, i grandi dicevano che era un bambino difficile. Lui però non capiva in che senso. Non si sentiva per niente difficile. Non scaraventava le bottiglie del latte contro il muro del giardino, non si…