Tag: Recensioni

JOSÉ SARAMAGO, CECITÀ

Come reagiresti se diventassi cieco improvvisamente? Cosa faresti se dopo di te le persone che ti circondano perdessero la vista una dopo l’altra inspiegabilmente? Che succederebbe se la nostra città diventasse da un momento all’altro una realtà spettrale, piena di…

Nadia Galliano, Seguimi con gli occhi

Emma ha perso il fratello, morto di HIV. La storia si sviluppa intorno alle sue sedute con il Dr.Boris, il suo psichiatra e il gruppo di auto-aiuto, dove la ragazza incontra Met, Camilla, Teresa, Federico, Andrea, Adele e soprattutto, Carlo….

PAOLO COGNETTI, LE OTTO MONTAGNE

Le otto montagne è un romanzo che racconta la storia di Pietro, un ragazzino sensibile e solitario, con una madre presente e disponibile e un padre ombroso e misterioso. Era stata proprio la montagna ad aver fatto incontrare i genitori:…

Ian McEwan, Nel Guscio

Mi riesce estremamente difficile trovare le parole giuste per descrivere questo libro, perché non assomiglia a niente che io abbia letto prima. Vorrei essere capace di convincervi a leggerlo raccontandovi il meno possibile. Vorrei che metteste da parte la copertina….

Deborah Ellis, Il coraggio della libellula

Casey e Jess, sedici anni, rispettivamente soprannominate Mantide Religiosa e Libellula, sono cresciute insieme in una piccola città in Canada, che come la maggior parte delle piccole città non si fida di chi è diverso. Casey è un ragazza allegra…

Patrick Ness, Sette minuti dopo la mezzanotte

Conor O’Malley fa sempre lo stesso incubo da quando la madre si è ammalata. Una notte però ne fa uno diverso dal solito: sogna, o meglio, crede di sognare, che il tasso (albero) davanti a casa si trasformi in un…

PAULA HAWKINS, LA RAGAZZA DEL TRENO

“I buchi della vita non si chiudono più. Devi crescere intorno a loro, come le radici che affondano nel cemento, e devi rimodellarti intorno alle crepe” Rachel lo sa bene. Nonostante i suoi 34 anni la sua vita è piena…

Edward Morgan Foster, Maurice

<<Avrebbe potuto morire per un amico come quello, avrebbe permesso a un amico come quello di morire per lui; avrebbero compiuto qualsiasi sacrificio l’uno per l’altro, il mondo non avrebbe contato niente per loro, né la morte né la lontananza…

Elena Ferrante, L’amica geniale

“Forse devo cancellare Lila da me come un disegno sulla lavagna, pensai, e fu, credo, la prima volta. Mi sentivo fragile, esposta a tutto, non potevo passare il mio tempo a inseguirla o a scoprire che lei mi inseguiva, e…

Muriel Barbery, L’eleganza del riccio

Questo romanzo francese è interamente ambientato in un palazzo di alta borghesia, a Parigi. Renée Michel è la portinaia di questo palazzo e dalla sua guardiola osserva tutto ciò che accade, in compagnia del suo gatto Lev e dei suoi…

Giulia Carcasi, Ma le stelle quante sono

‘’sono le 7:30; mi alzo, mando un messaggio a Carolina che come al solito non risponde, mi preparo e vado a lavarmi i denti, prendo tre biscotti dal vaso ed esco di casa. Sono sull’autobus e sono riuscita a recuperare…

Kevin Brooks, Bunker Diary

Bunker Diary Kevin Brooks, Bunker Diary, Piemme, 2015, pp 289; Un ragazzo, una bambina e quattro adulti, molto diversi fra loro per posizione sociale, età e stili di vita, sono stati rapiti  da un misterioso personaggio che non ha né…

Robert Harris, Fatherland

Immaginate che da un certo punto in poi la storia non sia andata come avete sempre saputo. Eccovi trasportati in una Berlino grigia, bagnata costantemente dalla pioggia. Cosa c’è di strano? Guardatevi intorno: accendete la radio, non riconoscete la voce…

Cecelia Ahern, Scrivimi Ancora

Rosie e Alex sono amici d’infanzia, sono cresciuti insieme e hanno condiviso tutte le loro esperienze. Ma per Alex arriva il momento di trasferirsi a Boston per proseguire gli studi, mentre Rosie, la protagonista, per un motivo o per l’altro,…