Tag: Terza Media

Io sono il messaggero, MARK ZUSAK

“A volte le persone sono belle. Non per come sembrano. Non per come parlano. Proprio per quello che sono.” Ed, un ragazzo come tanti che dopo aver assistito ad una rapina diventerà una specie di eroe. «No, non sono un…

James Lecesne, Trevor

Chi è Trevor? Cosa cerca Trevor? Ma ancora più importante , perché lo cerca? Tre semplici domande con risposte non tanto complicate, ma esplicite, sincere e profonde. Trevor è un adolescente statunitense che si sente confuso: non sa se è…

Matthew Dicks, L’amico immaginario

“Ma devi essere la persona più coraggiosa del mondo per uscire di casa ogni giorno ed essere te stesso, quando a nessuno piace quello che sei.” Questa storia racconta di un bambino autistico, Max, e del suo amico immaginario, Budo….

Un incipit al giorno: Graham Marks, Tokyo

Nel sogno di Adam aveva iniziato a squillare un telefono. Era un rumore insistente, lontano e fastidioso, che innervosiva e spazientiva l’Adam del sogno, e lo rendeva nervoso perché il ragazzo sapeva che avrebbe dovuto fare qualcosa, ma non ci…

Antonio Ferrara, Ero cattivo

C’è chi insegna guidando gli altri come cavalli passo per passo: forse c’è chi si sente soddisfatto così guidato. C’è chi insegna lodando quanto trova di buono e divertendo: c’è pure chi si sente soddisfatto essendo incoraggiato. C’è chi educa,…

Kevin Brooks, L’estate del coniglio nero

Era un’estate afosa, erano anni che non ci frequentavamo, erano settimane dalla fine della scuola che non uscivo di casa così, quando ricevetti quella telefonata da Nicole che mi propose di rivedersi un’ultima volta con il vecchio gruppo di amici,…

Luigi Garlando, Per questo mi chiamo Giovanni

La mafia: un mostro che si può sconfiggere sin da piccoli. Giovanni per il decimo compleanno riceve una sorpresa da suo padre, che è diversa dalle solite : una gita per le strade di Palermo accompagnata dallo splendido racconto della…

Un incipit al giorno: John Boyne, La casa dei fantasmi

“Londra, 1867 Se mio padre è morto la colpa è di Charles Dickens. Quando torno al momento in cui la mia vita passò dalla serenità all’orrore, e ciò che è naturale divenne abominevole, mi ritrovo seduta nel salotto della nostra…

Katherine Rundell, Sophie sui tetti di Parigi

Che là sotto, incassate, esistano delle vie e delle piazze, che il vero suolo sia quello a livello del suolo, lui lo sa in base ad altre esperienze; ora come ora, da quel che vede di quassù, non potrebbe sospettarlo….