L’incipit della settimana: Lisa Williamson, L’arte di essere normale

Un pomeriggio, quando avevo otto anni, tutti i bambini della mia classe hanno dovuto scrivere cosa volevano fare da grandi. Dopo, la signorina Box girava per l’aula facendoci alzare uno alla volta per leggere agli altri quello che avevamo scritto. Zachary Olsen voleva giocare in Premier League. Lexi Taylor voleva fare l’attrice. Harry Beaumont aveva in mente di diventare primo ministro. Simon Allen voleva essere Harry Potter, al punto che il trimestre prima si era fatto una saetta sulla fronte con un paio di forbici.

Io non volevo essere nessuna di quelle cose. Ecco ciò che ho scritto:

Io voglio essere una femmina.

 

 

 

 

 

Lisa Williamson, L’arte di essere normale, trad. di Valentina Daniele, Il Castoro Hotspot, 2017, pp.320, €15,90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *