David Almond, Skellig

A volte pensiamo che dovremmo essere capaci di sapere tutto, ma non è così. Dobbiamo contentarci di vedere quello che c’è da vedere e il resto dobbiamo immaginarlo. Michael ha appena traslocato in una casa nuova. Ci sarebbero tutti i…

Valérie Zenatti, Una bottiglia nel mare di Gaza

Avevate promesso una colomba… Scrive Elie Wiesel: cosa può fare uno scrittore per aiutare il proprio paese?  “Scrivere, creare storie che costringano il lettore ad entrare nella pelle di un altro. Anche quando l’altro è un nemico”. Proprio in questi…

Il mondo abbraccia Malala

Si può rischiare la morte perché si lotta per il diritto all’istruzione? Questo è quello che è accaduto a Malala Yousafzai, quattordicenne pakistana,  colpita a fuoco da un talebano sul pullman per andare a scuola. La ragazzina è da settimane…

Resistere al male: Lois Lowry, Conta le stelle

Il 9 aprile del 1940 i danesi si svegliarono sotto l’occupazione nazista. Piuttosto che lanciare una sfida diretta all’occupante, scelta destinata a sicura sconfitta, il governo e l’amatissimo Re Cristiano X scelsero di accettare un accordo che consentiva loro di…

Trovare le parole

“Quando sei colpito da una tragedia tutti scrivono: “Non ci sono parole”. Io ho pensato: “Abbiamo bisogno di trovare queste parole” Lo scrittore israeliano racconta a Repubblica “Caduto fuori dal tempo”, il libro che nasce dalla terribile esperienza del figlio…