Tag: famiglia

L’incipit della settimana: Sarah Crossan, One

Sorelle   Siamo qui. E siamo vive. Non è un miracolo? Il fatto stesso che esistiamo.     La fine dell’estate   Il fiato caldo dell’estate comincia a rinfrescarsi. La notte cala sempre più presto. E a un bel momento,…

L’incipit della settimana: Fabio Geda, Anime scalze

Quella mattina, ricordo, nel parcheggio del centro commerciale, scendendo dal furgone, afferrando il fucile dal sedile posteriore, ho guardato di sfuggita verso il bosco e mi sono accorto che il sole stava sorgendo sulla campagna come un livido. Era ottobre….

Daniela Palumbo, A un passo dalle stelle

“Perché ci sono passi che non farai… e ci sono strade che non troverai se non ti metti in cammino.” Giorgia è stata adottata e vuole ritrovare la sua vera famiglia. Giacomo e Matteo sono due fratelli che non vanno…

L’incipit della settimana: Non Pratt, Remix

Kara Non è strano svegliarsi e trovare almeno due o tre messaggi della mia migliore amica, mandati all’ora in cui di solito la gente dorme. Oggi ce ne sono quattordici. Allora, me li porto o no gli stivali di gomma?…

L’incipit della settimana: Neal Shusterman, Il viaggio di Caden

Hai due certezze. Primo: sei stato laggiù. Secondo: non puoi esserci stato. Tenere insieme queste due verità inconciliabili richiede una certa abilità nella giocoleria. Per mantenere un ritmo fluido, però, serve una terza pallina. Cioè il tempo, che rimbalza seguendo…

Ransom Riggs, La casa per bambini speciali di Miss Peregrine

Ransom Riggs, La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, Rizzoli, 2011, trad. di Ilaria Katerinov, pp.384, €18   Un’appassionante ed avvincente storia che si destreggia tra l’horror, il fantasy ed un pizzico di avventura che completa il libro. Il libro…

Antonio Ferrara, Zo’

ANTONIO FERRARA, ZO’, SAN PAOLO, 2016 Questo libro narra la storia di un ragazzo diciassettenne di nome Lucio, svogliato a scuola, ma bravissimo nella recitazione. Il suo soprannome, con cui tutti lo chiamano, è “Zo’”, abbreviazione di Zombie, legato ad…

Rainbow Rowell, Eleanor and Park

Questo libro narra la storia di un periodo della vita di Eleanor, ragazza diffidente, dolce, dall’aspetto un po’ bizzarro, con i suoi capelli rossi sempre un po’ spettinati e la camicia da uomo sempre di qualche taglia sopra la sua;…

L’incipit della settimana: Livia Rocchi, Luna Park

Appare spesso. Nel bel mezzo della notte. A casa mia. Non è un luna park fantasma. È un luna park segreto. Se anche volessi parlarne, come potrei? Le giostre cambiano in continuazione. A volte tornano, a volte no. Non è…

Francis Scott Fitzgerald, Il grande Gatsby

Siamo nell’età del jazz: vestiti, grandi feste e cocktail e Fitzgerald ci trasporta a Long Island nel 1922, quando Nick Carraway si trasferisce lì.  Tutti i sabato sera la sua attenzione è inevitabilmente catturata dalla musica, le luci e le…

Susin Nielsen, Siamo tutti fatti di molecole

“Se la mia vita fosse un film, butterei le riprese degli ultimi due mesi e riscriverei il copione” “Siamo tutti fatti di molecole” narra di Ashley e Stewart, due ragazzi che si ritrovano a dover vivere insieme perché Leonard, il…

Banana Yoshimoto, Kitchen

Tra solitudine e pace.   Ognuno vive solo come sa. Felicità è anche non accorgersi che in realtà si è soli.” E soli, come ci racconta Banana Yoshimoto,  si può esserlo in molti modi diversi. Mikage, per esempio, si ritrova…

L’incipit della settimana: Rainbow Rowell, Fangirl

C’era un ragazzo, nella sua stanza. Cath controllò prima il numero dipinto sulla porta, poi quello che le era stato assegnato, scritto sul foglio che teneva in mano. Pound Hall, 913. La stanza era quella, ma forse l’edificio non era…