Invia la tua recensione

back to school

Se sei un lettore tra gli 11 e i 18 anni, ed hai voglia di scrivere qualcosa su un libro che ti è piaciuto molto o che proprio non hai sopportato, ed hai voglia di sentire che cosa ne hanno pensato altri lettori della tua stessa età, invia la tua recensione in formato .doc a redazione@qualcunoconcuicorrere.org

Saremo molto felici di pubblicarla.

La redazione.

View Comments (12)
  • Sono felicissima di essermi imbattuta casualmente in voi. Qualcuno con cui correre è un libro che ho amato da subito, come tutta la produzione di Grossman per la verità. Ma ancora più bello è stato leggere le parole di Matteo Biagi sulla lettura in classe:un’iniezione di entusiasmo di cui avevo “sete”. Grazie.

  • questo sito mi piace proprio moltissimo, sono un’amante di libri e da grande vorrei diventare scrittrice spero che questo sito, consigliatomi dalla mia bibliotecaria mi possa essere d’aiuto per scoprire le varie forme di scrittura e altri libri da leggere. Bellissimo sito, complimenti…

  • Grazie mille, Gaia, a nome di tutta la redazione. Siamo felici che il sito ti piaccia e non esitare a inviarci qualche contributo se ti va! Buone letture e buona scrittura. A presto

  • Ho scoperto questo sito poche ore fa, ad un corso di aggiornamento dal titolo Storie da ragazzi. Sono un’ insegnante di Lettere e credo che il vostro blog squrci il muro del silenzio che ancora oggi dà poca voce alle Letteratura per e degli adolescenti. Finalmente i protagonisti siete voi! Un plauso e congratulazioni!

  • Il libro di cui desidero parlare è “VOI”. La storia è ambientata nella cittadina di Montemorso (di cui è presente la raffigurazione nel libro che è molto utile durante la lettura) ai nostri tempi.
    Questa storia è molto difficile da raccontare senza fare spoiler, tuttavia possiamo dire con certezza che il libro narra di un gruppo di ragazzi che si trova a fare i conti con qualcosa del tutto inaspettato: i Voi.
    Tra questi personaggi emerge Blu, una ragazza determinata, coraggiosa ed altruista. Ovviamente non affronterà tutto da sola, infatti insieme a lei ci sono Cameron, Tilly, Abel e Lea, che la accompagneranno in questa avventura.
    Una caratteristica che mi è piaciuta particolarmente è la narrazione del libro, che è molto veloce e appassionante. Questa riesce ad includere un tema molto importante che persiste per tutto il libro: il riuscire a superare la paura degli altri. Infine questo libro è in grado di farci sognare unendo due mondi: realtà e fantasia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.