QUALCUNOCONCUICORRERE - IL BLOG

Nadia Galliano, Seguimi con gli occhi

Emma ha perso il fratello, morto di HIV. La storia si sviluppa intorno alle sue sedute con il Dr.Boris, il suo psichiatra e il gruppo di auto-aiuto, dove la ragazza incontra Met, Camilla, Teresa, Federico, Andrea, Adele e soprattutto, Carlo….

Gabriele Clima, Il sole fra le dita

Il sole fra le dita racconta la storia di Dario e Andy, due ragazzi molto diversi ma allo stesso tempo molto simili. Dario ha sedici anni ed è un ragazzo definito da tutti “problematico” per il suo carattere difficile; sembra…

Guido Sgardoli, O sei dentro o sei fuori

Franz e Gabri sono due amici sedicenni bolognesi che trascorrono la loro solita noiosa routine estiva.  Gabriele è un adolescente stravagante, bizzarro, anticonformista e soprattutto non sopporta la monotonia della vita quotidiana. Mentre Franco è figlio unico, preciso, matematico, ingabbiato…

Mary Shelley, Frankenstein

Vi é sempre una certa speranza negli occhi di chi genera una nuova vita di sentire una profonda appartenenza a quel mondo immenso davanti ai propri occhi, la speranza di poter amare la vita e, beffando la morte, di continuare…

Reki Kawahara, Sword Art Online

Avete mai immaginato a come potrebbe essere il mondo tra cinquant’anni o a che livelli potrebbe arrivare la scienza ? Di fronte a questa domanda in parecchi penserebbero ad un mondo popolato da robot e macchine volanti, magari facendo riferimento…

Susin Nielsen, Gli ottimisti muoiono prima

“Un pessimista l’azzecca più spesso di un ottimista, ma un ottimista si diverte di più. E nessuno dei due può cambiare la marcia degli eventi.” Robert A. Heinlein Petula non ha amici, è una ragazza scontrosa e solitaria, con una…

Francesco Carofiglio, Jonas e il mondo nero

“Quindi rifletti. Pensa a cosa potrebbe accadere se si aprissero le porte dei mondi e non ci fosse più nulla a separarli. L’aria sarebbe velocemente ingoiata dal veleno letale delle speranze bruciate, e non ci sarebbe più spazio per il…

Matthew Quick, Perdonami, Leonard Peacock

A volte è più facile immaginarsi un futuro dove le persone stanno bene anche senza di te, rispetto ad uno dove si é protagonisti. Giusto, Leonard? Per Leonard è giunto il giorno tanto atteso, il giorno del suo diciottesimo compleanno;…

L’incipit della settimana: Alki Zei, Il nonno bugiardo

Andonis era stanco di aspettare il nonno. Anche se lo sapeva che non era mai puntuale, non riusciva a rassegnarsi. Ogni sera, quando lo salutava, il nonno gli diceva: “Ci vediamo domani alle cinque e cinque minuti e cinque secondi”,…